Bloovery: la start-up dei fiori che ha ottenuto 300mila euro da Invitalia
Tel.: +39  02.37901471 | info@elteide.it

Bloovery: la start-up dei fiori che ha ottenuto 300mila euro da Invitalia

Bloovery

del 29/04/2018

PREMESSA

In Elteide abbiamo scoperto il mantra di ogni startupper: se migliori l’esperienza degli utenti, hai vinto.

Se vuoi avviare una start-up innovativa dovrai iniziare a pensare prima di tutto all’esperienza dei tuoi futuri clienti. E’ per questo che siamo stati affascinati da un progetto incredibile come Bloovery, la nostra “Just Eat dei Fiori”.

Bloovery, grazie alla consulenza dei nostri Financial Specialist:

  • Un finanziamento di 300mila euro da Invitalia.

 

IL PROGETTO

Bloovery nasce dall’idea di Simone Guzzetti, professione fiorista, ma che ha lavorato per anni come E-commerce Manager per Vodafone Italia. Simone, insieme al fratello Luca ed al collega Michele Dondi, decide di fondare una start-up innovativa in un settore tradizionale, come quello dei fiori, puntando su un’esperienza mobile e su un chatbot che guidano gli utenti nell’acquisto e consegna dei fiori 24 ore su 24.

Tramite l’App Bloovery è possibile scegliere tra i vari bouquet disponibili, suddivisi in base all’occasione, e pagare velocemente tramite Paypal. In pochi minuti avrete i fiori a casa. In più, la vera value proposition di Bloovery risiede in alcune speciali funzionalità dell’app che consentono di inviare immagini, fotografie e videomessaggi ai destinatari del regalo: #dilloconunfiore.

 

COSA ABBIAMO FATTO

Dopo un primo colloquio con Simone, abbiamo analizzato insieme l’idea, steso il Business Plan e coordinato la preparazione del progetto rivolto ad Invitalia.

Il nostro obiettivo è stato quello di aiutare Bloovery ad ottenere un consistente finanziamento per l’avvio e lo sviluppo dell’attività, ma le cose non sono andate subito bene. Invitalia ha inizialmente rigettato il progetto. Nonostante ciò, non ci siamo arresi e siamo tornati alla carica con un nuovo progetto capace di sottolineare con maggiore forza le caratteristiche vincenti di Bloovery.

La seconda volta abbiamo fatto centro: Bloovery è stata finanziata con 300mila euro da Invitalia, di cui 60mila a fondo perduto.

 

TROVIAMO I TUOI PUNTI DI FORZA E LI RENDIAMO VINCENTI

Oggi Simone ed il team di Bloovery sono impegnati in una raccolta di crowdfunding che li aiuterebbe ad espandersi ancora di più.

Intanto, noi possiamo dire che siamo stati bravi a:

  • Credere in un progetto innovativo e portarlo allo sviluppo grazie al nostro team di specialisti;
  • A far conoscere i punti di forza di Bloovery ad alcuni famosi incubatori italiani come Luiss Enlabs;
  • A sostenere ed accompagnare il cliente verso il successo del proprio business.