3 Strumenti per finanziare una startup - Elteide
Tel.: +39  02.37901471 | info@elteide.it

3 Strumenti per finanziare una startup

del 10/04/2019

Hai un’idea imprenditoriale davvero innovativa ma hai bisogno di soldi per realizzarla?

Hai già dato vita alla tua startup ma cerchi fondi per favorirne lo sviluppo e la crescita?

L’aspetto positivo è che gli strumenti di finanziamento di certo non mancano. Quello meno incoraggiante è che individuare quello più adatto alle proprie necessità non è decisamente un’impresa facile.

Ma non perdiamoci d’animo!

Continua a leggere e scopriamo insieme i 3 strumenti principali per finanziare il tuo progetto.

Banca

La banca è sicuramente la prima soluzione che salta in mente ad ogni startupper in cerca di fondi per la propria impresa. Prima di richiedere un finanziamento bancario, occorre  tuttavia tener presente che, sebbene ad oggi esistano banche che prevedono finanziamenti appositi per le startup, molte di esse appaiono ancora restie ad elargire prestiti perché considerati investimenti “ad alto rischio”.

Ma cosa ancora più importante, la banca potrebbe richiedere in cambio forti garanzie reali e personali che rappresentano un ostacolo difficile da sormontare.

Finanza agevolata

Per “finanza agevolata” s’intende l’insieme di azioni e iniziative (previste in genere da enti pubblici come l’Unione Europea, lo Stato, le Regioni e i Comuni) tese ad erogare contributi a tasso agevolato a imprese, start-up innovative e aspiranti imprenditori.

Tra i principali strumenti di finanza agevolata:  sgravi fiscali, finanziamenti agevolati, contributi a fondo perduto, garanzie del credito, interventi nel capitale di rischio.

I requisiti richiesti per accedere a queste agevolazioni sono illustrati nei bandi relativi e possono far riferimento a età del partecipante, sesso, tipologia di attività, territorio di riferimento…

La conditio sine qua non resta comunque avere un’idea di business originale, ma soprattutto svilupparla e presentarla bene.

Non sai come fare?

Il nostro team di financial specialist può aiutarti a progettare un business plan efficace e valutare tutte le opportunità di finanziamento disponibili. Scrivi a info@elteide.it

Crowdfunding

Altro strumento a disposizione delle start-up per raccogliere capitali è il cosiddetto crowdfunding, letteralmente “trovare fondi attraverso la folla“, un sistema di finanziamento diffuso e condiviso nato grazie ad internet. Si tratta di piattaforme online che raccolgono denaro da piccoli investitori privati per finanziare progetti di tutti i tipi (sociali, artistici e imprenditoriali).

Il crowdfunding può essere donation, reward e equity crowdfunding.

In tutti i casi, si presenta come una soluzione alternativa per raccogliere fondi necessari ad avviare la propria impresa. Il vantaggio principale consiste nel fatto che ci si affida a un gran numero di privati interessati, invece che a grandi investitori.

A garantirne dunque il successo è un’idea che funziona e, senza dubbio, un target web-friendly.

Richiedi Info

  • Informativa Privacy Policy