Bandi e contributi pubblici: i 3 errori da evitare. - Elteide
Tel.: +39  02.37901471 | info@elteide.it

Bandi e contributi pubblici: i 3 errori da evitare.

del 26/06/2019

 

Hai già fatto richiesta di contributi a fondo perduto o finanziamenti agevolati per la tua attività?

Se così, ti sarai certamente reso conto che non si tratta proprio di una passeggiata!

Tuttavia, grazie a delle piccole attenzioni, districarsi nel complicato mondo delle agevolazioni diventa possibile anche per chi è alle prime armi. Basta evitare una serie di errori.

Ecco i 3 più frequenti:

Non definire chiaramente gli obiettivi

Uno degli sbagli maggiormente commessi è lasciarsi prendere dalla fretta, magari perché hai trovato il locale perfetto per la tua attività, quello su cui hai sempre fantasticato ad occhi aperti! Sognare è senza dubbio importante, ma la concretezza è indispensabile.

Il primo passo da compiere è definire chiaramente il tuo obiettivo di business. Solo dimostrando di avere esperienza e un’idea vincente tra le mani, potrai incrementare le tue possibilità di successo e ottenere il contributo.

Non leggere con attenzione il bando

Anche se per molti può sembrare ovvio, leggere con attenzione l’avviso pubblico del bando, la modulistica e tutti gli allegati è doveroso per non incorrere in delusioni o inutili perdite di tempo.

Per quanto, infatti, possa sembrare entusiasmante l’idea di ottenere un finanziamento e mettere finalmente in piedi la propria attività, a volte basta una lettura attenta dei requisiti per rendersi conto di non rientrare tra i beneficiari dell’agevolazione.

Nel caso in cui, al contrario, si abbiano tutte le carte in regole per accedere al finanziamento, verificare meticolosamente tutta la modulistica è ugualmente indispensabile per preparare bene ed entro la scadenza tutta la documentazione necessaria.

Fare tutto da soli

Adesso che sei giunto quasi alla fine dell’articolo, avrai capito che accedere agli strumenti della finanza agevolata non è sicuramente un gioco da ragazzi.

I passaggi per la presentazione di una domanda richiedono competenze specifiche che non sempre le imprese o gli aspiranti startupper possiedono.

Ecco perché, se vuoi aumentare le tue percentuali di successo, ti consigliamo vivamente di evitare il fai da te e di affidarti ad una società di consulenza esperta del settore.

Richiedi Info

  • Informativa Privacy Policy