RESTO AL SUD: incentivi estesi a professionisti ed under 46 - Elteide

Blog

RESTO AL SUD: incentivi estesi a professionisti ed under 46

RESTO AL SUD: incentivi estesi a professionisti ed under 46

Un numero crescente di italiani lascia il Paese. In base ai dati Ocse l’Italia è all’ottavo posto tra i Paesi di origine di nuovi immigrati, con 172mila migranti. Ma non è tutto perduto: ci sono novità interessanti all’orizzonte con la nuova Legge di Bilancio 2019 (in fase di approvazione).

Resto al Sud, l’incentivo gestito da Invitalia, prevede due grandi novità: i finanziamenti potranno essere richiesti anche dai liberi professionisti e l’età compresa sale tra i 18 e i 45.

L’obiettivo è rafforzare l’azione di sostegno e di stimolo all’imprenditoria meridionale messa in campo con Resto al Sud: ad oggi sono quasi 4.900 le domande presentate nelle otto regioni interessate: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

I giovani che vogliono restare o tornare nel Mezzogiorno possono contare su un mix agevolazioni che copre il 100% delle spese: 35% di fondo perduto e 65% di finanziamento bancario garantito dal Fondo di garanzia per le Pmi e coperto, per gli interessi, da un altro contributo.

 

SCOPRI COME OTTENERE IL FINANZIAMENTO

 

Hai una idea da realizzare?

Hai una startup?
Hai una PMI?
Sei un commercialista?
Ottieni risultati concreti con la finanza agevolata grazie al nostro team di Financial Specialist.